Tiro a Segno Nazionale

Sezione di Roma

Iscrizione


Tutti i cittadini appartenenti all'Unione Europea possono iscriversi ad una Sezione del Tiro a Segno Nazionale, sia per lo svolgimento di attività ludica e/o sportiva, sia per gli adempimenti previsti dal relativo DL.

Documenti necessari

  • Certificato Generale del Casellario Giudiziale
  • Certificato dei Carichi pendenti della Procura di residenza (in sostituzione dei suddetti certificati l’interessato può sottoscrivere presso i nostri uffici l’autocertificazione prevista dalla Legge
    4.1.68 n. 15 art. 20)
  • Certificato medico (validità un anno), su carta intestata del medico di base convenzionato con le
    ASL dal quale risulta sulla base della visita medica effettuata che:
    Il soggetto è in stato di buona salute e non presenta controindicazioni in atto alla pratica di attività sportive non agonistiche e non risulta altresì affetto da malattie mentali o da vizi che ne diminuiscano, anche temporaneamente, la capacità di intendere e di volere. (non è valido il certificato Anamnestico) Clicca qui per scaricare un facsimile
  • Una foto formato tessera per la richiesta del certificato di idoneità
  • Due foto formato tessera per l’iscrizione volontaria
  • Codice fiscale
  • Una marca da bollo € 16,00 per la richiesta del certificato di idoneità al maneggio delle armi
  • Esibizione di un documento di riconoscimento valido
  • Per i minorenni Atto di assenso di entrambi i genitori (presso i nostri uffici) Clicca qui per scaricare

Non necessitano della presentazione del certificato medico:

I titolari di licenza di porto d’armi in corso di validità, gli appartenenti ai Corpi Armati dello Stato, e delle Polizie Locali muniti di arma in dotazione al Corpo, i Magistrati in servizio, gli Ufficiali e Sottufficiali delle Forze Armate in servizio permanente (attestato di servizio), sono esentati dalla presentazione della certificazione medica prevista.

Corso obbligatorio per l'iscrizione

Il corso è svolto sotto la direzione di un Istruttore o di un Direttore di tiro munito della licenza comunale prevista dall'art. 31 della legge 18 aprile 1975, n. 110. Per opportune ragioni di sicurezza tutti i soci devono aver svolto la lezione di tiro per l’accertamento dell’acquisita capacità tecnica.

Orari dei corsi - Presentarsi un'ora prima agli sportelli

Dal martedì al sabato: ore 09,30 - ore 11,00 (armi lunghe ore 11,30) - ore 14,30
Domenica e giorni festivi: ore 09,30

Contenuto del corso

Parte teorica
  • Norme di sicurezza e prudenza da osservare nel semplice maneggio e nell'impiego dell'arma, in generale e in un poligono.
  • Struttura di un'arma: sue parti principali, loro funzioni e terminologia, linea e congegni di mira.
  • Munizionamento: tipi e caratteristiche principali.
  • Esecuzione di una corretta azione di tiro: posizione del corpo, modo d'impugnare l'arma, respirazione, puntamento ed azione di scatto.
  • Cenni di legge
Parte Pratica per pistola e carabina:

Il candidato esegue 50 colpi in due riprese di 20 e 30 colpi, rispettivamente, osservando le seguenti modalità:

  • Posizione di tiro: in piedi.
  • Nel tiro con arma corta, l'impugnatura può aver luogo con una o due mani. L'arma lunga, oltre che imbracciata, potrà essere appoggiata ad un sostegno.
  • Il bersaglio da utilizzare nella prova di pistola o carabina è il bersaglio regolamentare di Pistola Libera.
  • La prova di pistola si svolgerà nel poligono a 25 m, la prova di carabina si svolgerà nel poligono a 50 m.
  • Le armi e munizioni da usare sono fornite dalla Sezione TSN. Ove possibile, l'istruttore può consentire al candidato l'uso di arma e/o munizioni proprie.
  • I bersagli da utilizzare per le armi ad aria compressa, sono i rispettivi bersagli per pistola o carabina.
  • La prova per l'aria compressa, pistola o carabina, si svolgerà nel poligono a 10 m.

Iscrizione Temporanea

(valida solo per pistole e carabine ad aria compressa)

È possibile effettuare 3 prove gratuite utilizzando le armi suindicate con il materiale messo a disposizione dalla Sezione.
Le prove dovranno essere effettuate entro 3 mesi dall'iscrizione, per la quale basta presentare un documento di riconoscimento valido. Per i minori occorre un atto di assenso di entrambi i genitori.
Gli allenatori sono a disposizione per ulteriori informazioni e per istruire il tiratore durante le prove.
Gli interessati sono pregati di verificare la disponibilità degli impianti che potrebbero essere occupati in occasione di gare, consultando il presente sito o telefonando all'ufficio sportivo della Sezione.